Segreti per una guarigione rapida dopo la micropigmentazione

Introduzione

La micropigmentazione è una forma d’arte che produce sopracciglia immacolate, ma per ottenere i migliori risultati è necessaria un’adeguata guarigione post-procedura. In questo post condivideremo le chiavi per un recupero rapido e sicuro dopo la micropigmentazione, in modo che il vostro nuovo aspetto sia impeccabile.

Cura post-micropigmentazione:

La cura della pelle è essenziale dopo la micropigmentazione. Questa sezione illustra le strategie efficaci per accelerare la guarigione, come la somministrazione di lozioni curative e l’evitare di esporre la zona trattata a sostanze irritanti:

  • Evitare il contatto nelle prime 24 ore.
  • Successivamente le 24 ore andare a lavare la zona con un detergente intimo con un Ph acido

  • Igiene delle mani: Prima di manipolare l’area di trattamento, lavare correttamente le mani. In questo modo si riduce la probabilità di infezione e si accelera il processo di guarigione. Per evitare infezioni, evitare di grattare o strofinare la regione con le mani non lavate.

  • Prodotti da applicare: Quando si effettua questo trattamento andiamo a lacerare una sottilissima membrana che divide l’epidermide dal derma.
    Per andare a sostituire questa membrana andiamo temporaneamente ad applicare un sottile strato di glicerina vegetale.
    Si consiglia di applicare la crema sulla zona poco e spesso 4 o 5 volte al giorno per 10 giorni.

 

  • Evitare il sole diretto e le sostanze chimiche aggressive: Tenere l’area trattata lontana dalla luce diretta del sole e da prodotti chimici aggressivi come il cloro o i detergenti. Per proteggere la pelle durante il processo di guarigione, applicare una protezione solare ad ampio spettro con un elevato SPF.

  • Seguire le istruzioni post-trattamento: Ogni persona e ogni procedura possono richiedere un’attenzione particolare. Seguire tutte le istruzioni post-trattamento fornite dallo specialista che ha eseguito la micropigmentazione.

Evitare l'eccesso di umidità:

L’eccessiva umidità deve essere evitata nella cura della pelle post-micropigmentazione. L’umidità può ostacolare la guarigione e aumentare il rischio di infezioni. Ecco alcuni suggerimenti su come gestire correttamente la situazione:

Dopo aver asciugato con cura l’area trattata, assicurarsi che sia completamente asciutta. L’umidità residua può aumentare lo sviluppo batterico e irritare la pelle. Asciugare delicatamente la zona con un asciugamano pulito e morbido.

Evitare gli ambienti umidi: Durante il periodo di guarigione, cercare di evitare situazioni umide o estremamente calde. L’umidità può ritardare la guarigione.

Bagni caldi e saune dovrebbero essere evitati durante la fase di recupero. L’acqua calda può aprire i pori della pelle, rendendola più vulnerabile a batteri e germi. Per evitare un contatto prolungato con l’acqua, fate docce brevi e tiepide.

CONSULENZA

Fissate oggi stesso una consulenza per scoprire i vantaggi della micropigmentazione delle sopracciglia.

Fissate oggi stesso un appuntamento per la micropigmentazione.

Alessandro Lardì about me
Alessandro Lardì

Alessandro Lardì è specializzato nel trucco semipermanente, esperto di contorno occhi, tatuaggio labbra, Tricopigmentazione.

Prenota Ora la tua Consulenza, compila i campi e verrai ricontattata/o.

    Accetto trattamento dati personali secondo la Privacy Policy

    Alessandro lardì micropigmentazione tricopigmentazione sede contatti trattamenti FAQ

    Alessandro Lardì è specializzato nel trucco semipermanente, esperto di contorno occhi, tatuaggio labbra, Tricopigmentazione.

    Inoltre preside numerosi corsi al fine di formare nuovi professionisti in Italia nel settore della micropigmentazione.

    Sedi

    Social

    Contatti