# FAQ

DOMANDE FREQUENTI

La Tricopigmentazione semipermanente è un trattamento estetico semipermanente mirato alla risoluzione del problema della calvizie, che prevede un micro deposito di pigmenti organici nello strato superficiale del derma attraverso l’ausilio di aghi.

Il Trucco semipermanente è una branca della micropigmentazione.

Nello specifico si tratta della micropigmentazione applicata al viso al fine di abbellire, modificare o correggere inestetismi o semplicemente per “risparmiarsi i 20 minuti di trucco mattutino”.

La micropigmentazione è una pratica estetica che prevede l’introduzione di pigmenti specifici all’interno del derma, attraverso l’ausilio di aghi.

Esistono 4 differenze fondamentali con il tatuaggio:

  1. Strumentazione
  2. Profondità d’impianto del pigmento
  3. Percorso di studi
  4. Pigmenti semipermaneti

Un altro campo di applicazione della micropigmentazione  è quello paramedicale, con trattamenti di ridefinizione dell’areola mammaria dopo intervento di mastectomia, copertura  cicatrici sia con effetto rasato che effetto densità-infoltimento post-autotrapianto. Visita la sezione Paramedicale per vedere le foto.

Inoltre, mi occupo di tricopigmentazione

04. Chi può fare i trattamenti?

I trattamenti di micropigmentazione sono rivolti agli individui di tutte le età.

05.Quanto costano i trattamenti?

Visita la pagina

06. Il trattamento è doloroso?

No, il trattamento non è doloroso. Se hai già fatto qualche tatuaggio, stai tranquillo\a, il trattamento è molto meno invasivo.

A differenza di quelle del tatuatore classico, le attrezzature per la tricopigmentazione permettono di operare in zone delicate, ad una profondità che non andrà oltre lo strato superficiale del derma, e soprattutto senza causare stress e traumi nelle zone trattate, grazie all’uso di aghi molto più sottili, specifici per il tatuaggio dei capelli.

07. Quanto durano i trattamenti semipermanenti?

I trattamenti semipermanenti hanno durata limitata nel tempo. Di norma, dopo 24 mesi, i pigmenti tendono ad essere completamente espulsi se non ritoccati. Tutti i trattamenti semipermanenti richiedono un ritocco nel corso del tempo per mantenere l’effetto desiderato.

08. Ci sono controindicazioni o effetti collaterali?

No, di norma non si registrano casi con effetti collaterali. I pigmenti utilizzati sono del tutto organici.

09. Quanto dura un trattamento di tricopigmentazione?

I trattamenti semipermanenti hanno durata limitata nel tempo. Di norma, dopo 24 mesi, i pigmenti tendono ad essere completamente espulsi se non ritoccati. Tutti i trattamenti semipermanenti richiedono un ritocco nel corso del tempo per mantenere l’effetto desiderato.

Il fattore temporale è assolutamente soggettivo.

10. Il trattamento deve essere ripetuto?

Si, il trattamento semipermanente deve essere ritoccato dopo qualche anno. Il fattore temporale è assolutamente soggettivo.

Alessandro lardì micropigmentazione tricopigmentazione sede contatti trattamenti FAQ

Alessandro Lardì è specializzato nel trucco semipermanente, esperto di contorno occhi, tatuaggio labbra, Tricopigmentazione.

Inoltre preside numerosi corsi al fine di formare nuovi professionisti in Italia nel settore della micropigmentazione.

Sedi

Social

Contatti